Ravenna2019 Visual Hub

entra in Ravenna2019 Visual Hub

entra in Ravenna2019 Visual Hub

Ravenna2019 Visual Hub è un progetto di Ravenna 2019 – creato da Ravenna Cinema per la direzione artistica di Gerardo Lamattina – che coinvolgerà 15 autori che offriranno il loro sguardo e la loro visione sulla candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura.

I 15 lavori comporranno un racconto web-video fatto a mosaico.

Al momento sono online:

TO DO LIST
di Dario Procopio – Red pixel film

CONFINI ALTERNATIVI h55 Crf125,6 D40
di Maria Chiara Zenzani, musiche di Matteo Ramon Arevalos

NO WOMAN NO CRY
di Maria Martinelli
con Lady Vanilla, fotografia Marco Ragno, assistente Martina Piaggesi, ringraziamento a Franco Calandrini, StartCinema

DIORAMA
di e con David Loom
musiche originali di David Loom (Deceptive Pet Orchestra)

UNTITLED
di Daniele Pezzi, Alessandro Tedde, Francesco Tedde
con Gabriella Rusticali e Biglia
si ringrazia il Geom. Fusaroli

ANTONIONI/DESERT STORM
di Fabrizio Varesco
immagini Luca Di Giorgio
music design Davide Sacco / ErosAntEros
dipinto di Gianni Dova dal titolo “ LA SAGRA DELLA PRIMAVERA”
per gentile concessione dell’Archivio Collezione Ghigi – Pagnani

TWO SHORT STORIES ABOUT THE IMAGINATIVE POWER OF RAVENNA 
di Alessandro Renda
si ringrazia Padre Pietro Gandolfi, Mons. Giulio Marchetti e Marialaura Giovannini dell’Opera di religione della Diocesi di Ravenna, e inoltre Daniele Biagini, Dario Procopio, Johnny Maitland, Elisa Renda, Francesco Tedde, Giovanna Vaccaro.
traduzioni David Smith

GHOST TOWN
regia e montaggio Edo Tagliavini
“Requiem” Coro Frascati
“Let’s break dancing” fH Project
Skate and Break performer Marcello Pernisa, Alessandro Randi
grazie a Gnagno, Ito, Sara Ardizzoni, Lumi e Snowfairy, Pinacoteca Ravenna

LA DANZA DEI CONTRARI
di Miriam Dessì
musiche Ronin e Luigi Berardi

—>entra in Ravenna2019 VisualHub<—

Programma proiezioni 15-19 luglio 2013
ore 21.15, Piazza del Popolo, Ravenna

In testa a ogni proiezione la sigla:
Nicola Varesco, Matteo Sangiorgi: ravenna2019VisualHub

15 luglio
Matteo Bevilacqua: Sinergie Indipendenti
Maria Martinelli: No Woman No Cry
Fabrizio Varesco: Antonioni / Desert Storm

16 luglio
Daniele Quadrelli: Endless town
Gerardo Lamattina: Lido Adriano

17 luglio
Edo Tagliavini: Ghost Town
Chiara Zenzani: Confini alternativi
Francesco Tedde, Alessandro Tedde, Daniele Pezzi: Untitled

18 luglio
Dario Procopio: To do list
Miriam Dessì: La Danza dei Contrari
David Loom: Diorama

19 luglio
Samantha Casella: Ascesi
Alessandro Renda: Two Short Stories About the Imaginative Power of Ravenna
Andrea Bernabini: Monumentaneo