Ravenna2019 viaggia per i 5 continenti in bicicletta

Il simbolo e lo spirito di Ravenna2019 attraverseranno il globo grazie ai ciclisti Marco Meini e Giovanni Gondolini.

 

I due atleti  domenica 17 partono da Piazza del Popolo per un’impresa unica: visitare tutti i continenti, percorrendo in sella alla bici più di 100.000 chilometri in 5 anni, «per portare il buono di Ravenna nel mondo e riportare il bello del mondo a Ravenna».

 

magioRAVENNA, 15 FEBBRAIO 2013 – Il simbolo e lo spirito di Ravenna2019 attraverseranno il mondo in bicicletta: infatti, il logo della città candidata a “Capitale europea della cultura” viaggerà con Marco Meini e Giovanni Gondolini, i ciclisti ravennati che domenica 17 partono dalla Piazza del Popolo per il loro “Magio Bike Tour”. Un’impresa senza precedenti, in cui i due giovani contano di toccare tutti i continenti, percorrendo oltre 100.000 km. in cinque anni, durante i quali porteranno il marchio della candidatura sulle maglie e sulle biciclette.

Il progetto di Meini e Gondolini, che ha il patrocinio del Comune, si chiama “MaGio”, dalle iniziali dei nomi, ed è reso possibile dal contributo di alcuni sponsor: scopo dichiarato di questo giro del mondo in bicicletta è « portare il buono di Ravenna nel mondo e riportare il bello del mondo a Ravenna».

Al ritrovo prima della partenza, fissato domenica alle 10 sotto la residenza municipale, ci sarà anche una rappresentanza di Ravenna2019 fra i tanti concittadini che poi, alle 11, potranno accompagnare le prime pedalate di Marco e Giovanni in uscita dalla città.

Il percorso dei due ciclisti, che si potrà seguire sul sito www.magiobiketour.com, si svilupperà sempre in direzione est: Slovenia, Bulgaria – Paese che ospiterà l’altra “Capitale europea della cultura” nel 2019 – Turchia, poi vari Stati dell’Asia, Australia, le Americhe, l’Africa e di nuovo Europa, attraverso Spagna e Francia, fino a casa.

Per Ravenna2019 questa iniziativa è un prologo del progetto speciale, ancora in preparazione, Ravenna in the World, promosso dall’Ufficio Turismo e Attività Culturali del Comune fra le attività internazionali a supporto della candidatura.