Presentazione del convegno ‘Capitale Europea della Cultura. Quale modello per l’Italia e per l’Europa?’

RAVENNA, 14 APRILE 2012
ARTIFICERIE ALMAGIA’, ore 10 – 17
Nel 2019 toccherà all’Italia esprimere la Capitale Europea della Cultura, e Ravenna, che è stata la prima città italiana, nell’ormai lontano 2007, a lanciare la propria candidatura, si è impegnata a organizzare un Convegno nazionale dedicato al tema.
L’obiettivo principale è realizzare un tavolo di confronto, ad oggi il primo, tra le città italiane che, secondo gradi e modalità differenti, hanno espresso in questi mesi ed anni una volontà di candidatura. Gli scopi, i criteri e le caratteristiche della competizione che caratterizzano il programma europeo necessitano di essere esplorati e indagati in profondità, per far sì che il lungo percorso che porta all’assegnazione del titolo vada costruito con impegno e passione utilizzando regole e strumenti all’insegna della trasparenza e della lealtà. Solo così potranno essere giustamente premiati gli sforzi e le energie profuse verso questo ambizioso obiettivo di prospettiva. Allo stesso tempo, è importante che il tema della Capitale Europea della Cultura entri quanto prima nell’agenda pubblica nazionale e trovi lo spazio che merita nel quadro delle politiche culturali italiane ed europee.
Il convegno oltre a prendere in analisi le buone prassi diffuse a livello europeo e i metodi, gli strumenti e i programmi che dovranno essere messi in campo dalle città italiane in vista della competizione, ambisce a fare emergere quel modello di candidatura che più efficacemente può rispondere ai criteri fissati dall’Unione Europea e che meglio potrà rappresentare l’Italia nel 2019. Tutto questo in una prospettiva di dialogo aperto e costruttivo, finalizzato all’interesse generale di costruire collettivamente una nuova strategia e un nuovo modello di politica culturale per il nostro paese, grazie all’opportunità aperta dalla Capitale Europea della Cultura.