Che l’estate abbia inizio!

31 maggio: Da giugno a settembre 50 iniziative sotto l’ombrellone di Ravenna2019 per proseguire, insieme al territorio, il percorso della candidatura!

PROGRAMMA COMPLETO

2019_PT4_pieghevole-2-1E’ l’edizione estiva di “Prove tecniche”, il cartellone di Ravenna2019 preparatorio della candidatura a “Capitale Europea della Cultura”, oltre 50 proposte, da giugno a settembre, in tutta la Romagna, perché tutto il territorio vuole proseguire insieme il percorso proficuamente avviato: cinema, concerti, feste, installazioni, incontri, mostre e spettacoli a Cesena, Faenza, Forlì e Rimini ma anche in Appennino, Bassa e Riviera. Un calendario che appunto non sta nel solito pieghevole, perciò se ne stampa un estratto, rimandando al sito ravenna2019.eu la versione completa e aggiornata di continuo.

« Sempre più istituzioni, artisti e soggetti culturali ci chiedono di essere presenti nelle prove tecniche » ha spiegato Alberto Cassani, coordinatore di Ravenna2019, presentando il cartellone in municipio con l’assessore comunale alla cultura Ouidad Bakkali, organizzatori di iniziative e referenti delle città sostenitrici.
« Così questa “Summer Edition” ci è lievitata fra le mani: dimostrazione della ricchezza delle vivacità del territorio, e ulteriore conferma che abbiamo operato bene sulla strada della partecipazione e della condivisione. »

Il risultato è appunto una programmazione che, per quantità e varietà di eventi accomunati dallo stesso spirito e dallo stesso scopo, non ha precedenti in Romagna. Per quanto riguarda le produzioni di Ravenna2019, dopo lo straordinario successo del 2012 viene confermata “Cinema in cinque tracce”, rassegna di film ispirata dai temi della candidatura di Ravenna (15-19 luglio, piazza del Popolo); spicca poi, il 23 agosto, la “Festa in Darsena”, una giornata di musica e installazioni in un luogo simbolo.

La programmazione estiva accompagnerà, per così dire, la stesura finale e la consegna della domanda di partecipazione (il bando scade il 20 settembre), ma le “Prove tecniche” proseguiranno poi fino a dicembre nelle forme già conosciute.

 

PROGRAMMA COMPLETO