9 maggio 2014 | Festa dell’Europa + Europe Night

Palazzo Rasponi dalle Teste si apre alla città e diventa Casa dell’Europa
cover_facebook

ANTEPRIMA
7 maggio ore 17.30 Palazzo dei Congressi, largo Firenze 1 Ravenna
Una certa idea di Europa
Conversazione con Massimo Cacciari

9 maggio

PIAZZA DEL POPOLO/ RESIDENZA MUNICIPALE

h 9.00 – 13.00 “Ravenna 2019 incontra Salonicco 2014 Capitale Europea dei  Giovani : le giovani generazioni per l’Europa”
Una delegazione di giovani da Salonicco e di Ravenna lavoreranno insieme per co-progettare la Carta Europea dei Giovani che verrà consegnata al prossimo Parlamento Europeo. A cura di A Soul for Europe, Fondazione Flaminia

h 10 Coreografia corale in Piazza del Popolo
Mosaic of Cultures: Create your Europe everyday
La Piazza verrà animata da una coreografia realizzata con oltre quattrocento studenti delle scuole elementari, medie e superiori della città, partecipanti al progetto ‘CorpoGiochi® a Scuola’ dell’Associazione Cantieri, realtà leader in Italia per quanto riguarda la diffusione e lo studio del corpo in movimento. In collaborazione con Liceo Artistico Severini, Prof. Nittolo e Prof. Taroni.

Guarda il video del backstage

Guarda la coreografia dell’anno scorso:

We stand for Europe, coreografia Cantieri

PALAZZO RASPONI DALLE TESTE

h 11.00 Inaugurazione delPalazzo Rasponi Dalle Teste – Casa dell’Europa
con Fabrizio Matteucci – Sindaco di Ravenna, Marco Cammelli – Presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Pier Luigi Cervellati – Progettista, Alberto Cassani – Coordinatore Ravenna2019.

h 12.00 Ottetto di fiati dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
W. A. Mozart, Serenata in do minore K 388
Allegro/Andante/Menuetto-Trio/Allegro
oboi: Gianluca Tassinari, Cecilia Mugnai
clarinetti: Dario Brignoli, Roberta Patrini
fagotti: Andrea Mazza,
Angecorni: Fabrizio Giannitelli, Simone Ciro, Cinquela Gravina
Fondata da Riccardo Muti, l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini ha assunto il nome di uno dei massimi compositori italiani attivo in ambito europeo per sottolineare, insieme ad una forte identità nazionale, la propria inclinazione ad una visione europea della musica e della cultura. L’Orchestra, che ha sede a Piacenza e residenza estiva al Ravenna Festival, è formata da giovani musicisti sotto i trent’anni provenienti da ogni regione italiana. I gruppi da camera della Cherubini sono nati in seno all’Orchestra nel 2005 per volontà dei giovani strumentisti e su invito del Maestro Muti per sviluppare e perfezionare l’affiatamento dei singoli grazie all’attività cameristica che consente di approfondire ulteriormente il rapporto dialettico che sta alla base del lavoro in orchestra. I gruppi sono diversi e multiformi e spaziano in tutto il repertorio cameristico privilegiando il periodo “classico” tra la fine del ’700 e il primo ’800. Si esibiscono in importanti sedi concertistiche quali: “I suoni delle Dolomiti”, “Ravenna Festival”, il Teatro Municipale di Piacenza e il Castello di Grazzano Visconti.

h 14.30 Convegno internazionale sul restauro del mosaico e dell’affresco
Ravenna Musiva: gestione sostenibile del patrimonio
Un prestigioso convegno internazionale verrà organizzato nel contesto de L’incanto dell’affresco. Capolavori strappati da Pompei a Giotto da Correggio a Tiepolo, mostra in corso presso il Museo d’Arte della Città.
Il convegno si inserisce nelle attività previste dal Progetto Europeo Extension of Potentiality of Unesco Sites, sull’asse IPA Adriatico.
A cura del Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico del Museo d’Arte della città.

h 17.30 Quartetto d’archi dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
A. Dvorák, Quartetto n. 12 in fa maggiore op. 96 “Americano”
Allegro ma non troppo/Lento/Molto vivace/Vivace ma non troppo
violini: Stefano Gullo, Francesco Salsi
viola: Flavia Giordanengo
violoncello: Martina Biondi

dalle 18.00 Inaugurazione mostre per “La Festa dell’Europa”
con Steve Austen/A Soul for Europe, Johanna Suo/Innovation Culture Europe

Main event: U.S.E. – United States Of Europe
Mostra interdisciplinare e multimediale prodotta nel 2012 dal Goethe Institut e coprodotta da strutture internazionali in Belgio, Polonia, Francia, Bulgaria e altre, finanziata con il sostegno della Commissione Europea – Programma Cultura. Si tratta di una mostra itinerante sul concetto di identità europea e sul destino odierno del continente che ospita fotografie e installazioni audiovisive di artisti residenti in diversi paesi d’Europa. Attraverso le visioni degli artisti, ma anche grazie a molteplici interviste ai cittadini dell’UE che accompagnano il progetto, il visitatore potrà interrogarsi sul destino comune delle popolazioni europee, anche alla luce del possibile arrivo in regione del titolo di Capitale Europea della Cultura.

Offset, visioni e manifesti sulla città di Ravenna, a cura di Strativari, in mostra gli esiti delle residenze per giovani grafici avvenute in città nelle estati 2012 e 2013.

Zine Forest’ exhibition
Mostra della collezione internazionale di Fanzine prodotte coinvolgendo artisti, membri della società civile, studenti e giovani in varie parti d’Europa. La creazione di fanzine è un metodo per raccogliere idee con lo scopo di stimolare la cittadinanza attiva.
A cura di Rekult – A Soul for Europe

Ravenna Visionaria
Playlist da un laboratorio video di Yuri Ancarani all’Accademia di Belle Arti di Ravenna, corso di Applicazioni digitali per le arti contemporanee. Coordinatrice Paola Babini, direttrice Maria Rita Bentini.

h 21.00  concerto L’Orchestrina Di Molto Agevole

Grazie a musicisti noti nell’ambito della musica di ricerca e contemporanea, trova nuova vita la musica rivoluzionaria che ha fatto scivolare, strusciare i piedi, quindi andare via liscio, intere generazioni di ballerini in tutta Italia. Quella che ha acceso la miccia ai valzer viennesi e che con frenetiche polke e mazurke ha incendiato le piste da ballo. Si tratta di un concerto adatto a pubblici di diversa provenienza ed età.

EUROPE NIGHT / NOTTE BLU 

Dalle 19 a notte fonda per le via di Ravenna apertura prolungata dei negozi, concerti, animazione e iniziative promosse dagli esercenti.

ore 19.30 aperitivo studentesco in piazzetta Unità d’Italia

per tutta la giornata #cimettolafaccia, progetto partecipativo a cura di V!RA2019 – Volontari per Ravenna 2019.

***
Tutte le mostre presenti all’interno di Palazzo Rasponi dalle Teste saranno aperte fino a domenica 25 maggio con i seguenti orari: lun-ven 16/19 ; sab-dom 11/19
***
#EuropeDay
#ra2019

www.ravenna2019.eu

Hai seguito il Photo Contest #ioaRavennanel2019?

La Festa dell’Europa è realizzata grazie al sostegno di:

Comune di Ravenna, Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Cassa di Risparmio, Sapir, Autorità Portuale, Fondazione Ravennantica, Fondazione Flaminia, V!RA 2019
in collaborazione con:
Ravenna Festival, Associazione Cantieri, Cabina di regia del centro storico, Ravenna Studenti, Kartoffel Organization, ICE – Innovation Culture Europe, Scuole della città, Accademia di Belle Arti, Associazione Strativari, Rekult – A Soul for Europe, Museo d’Arte della Città di Ravenna/Centro Internazionale di documentazione sul Mosaico

Guarda il video della Festa dell’Europa!!

 

Alla Ca’de Vèn, l’aperitivo Rosa della Notte Blu: dalle 18.00 alle 20.00 grazie alla collaborazione tra l’Associazione Linea Rosa e la CNA di Ravenna verranno proposte e vendute le targhe di “Ravenna Città delle Donne”.

Un viaggio nel mosaico “Dal Museo alla Bottega”. Ore 20.30: una visita guidata gratuita al famoso museo ravennate TAMO (Tutta l’Avventura del Mosaico – Via Rondinelli 6) per proseguire verso la bottega della mosaicista Barbara Liverani (Via Girolamo Rossi 21/a). Un’iniziativa ideata da CNA Ravenna e Ravenna Antica.

- Pazzi di jazz in una notte romagnola: Il Coro Swing Kids diretto da Catia Gori con il chitarrista Fabrizio Taroni propone alle ore 21, negli spazi del  Laboratorio Emme Di Mosaici di via Salara 33, jazz e canti romagnoli con le classi seconde della scuola Mordani .

“Eyes Never Lie – Gli occhi non mentono”. Le opere fotografiche di Silvia Bigi saranno in mostra tutta la sera nella location della Corte Cavour in Via Camillo Benso Cavour, 51.

Bistrò San Giorgio ” L’Europa Unita a Tavola”. Il locale in via Via Andrea Agnello, 10/a propone un tour enogastronomico alla scoperta de “ L’Europa Unita a Tavola”.

Cabiria Wine BarIn Via Filippo Mordani, 8. Dalle 18.00 l’aperitivo sarà con DJ Rich. Dalle ore 23 in poi,  l’animazione sarà a cura di Nil Do Brazil.

Cafè DanteDalle ore 19.00 in Via Angelo Mariani, 9 l’aperitivo a ritmo di Musica House!

Fargo.Vicolo Padenna. EuropeNight special event! Inaugurazione della mostra ”Adiits’a'ii / Loud Interpreter” by Raven Chacon e 8 dj set visionari.

Fèsta14Almagià, via Via dell’Almagià, 2. Festival di Arti visive, danza, musica, performance, teatro a cura di Coop E http://f14.e-production.org/

La Libraffa. Via Via Salara, 26 con un’orario prolungato fino alle 21,.30 e propone un laboratorio con lettura gratuito (prenotazione obbligatoria) alle ore 17.30.

Rimarranno aperte fino a tardi, aderendo alla Europe Night, queste attività:
-Grand’Italia e Caffè Nazionale - Piazza del Popolo, 9
- Caffè BelliVia Guerrini, 9
- Pizzeria AbdoniVia Cavour, 31
- Cipriani Since 1946Abbigliamento – Piazza Baracca, 1
- Spezia Bijoux  - Via C. Ricci, 20
- Cienfragancias - Via Salara, 28
- La Vineria NuovaVia Pellegrino Matteucci, 2
- Ristorante la GardelaVia Ponte Marino, 3
- Pizzeria Ristorante Babelus  - Vicolo Gabbiani, 7
- Sabbioni ProfumeriaVia IV Novembre
- L’Ottica Perris - Via Camillo Benso Cavour, 84  ( Sconti Europe Night!)
- Bottega VerdeVia Camillo Benso Cavour, 75
- Coin - Via di Roma, 150
- Zara – Via Cavour 35
- Tex Mex – Piazza Baracca 5
- Coccami e Miranda - via Cavour 51/B
- Teodora Caffè – via Corrado Ricci 37
- La Libraffa – via Salara 26

Guarda la Gallery su la Repubblica (Foto di Marco Gualazzini)

Guarda la Gallery della Festa dell’europa 2014

 

Guarda la Gallery della Festa dell’Europa 2013

Pubblicazione di Ravenna 2019 città candidata Capitale Europea della Cultura